EcclesiaEventi

8 maggio, Festa liturgica di Maria Santissima dello Sterpeto

14 anni, dall’8 maggio 2009, data nella quale, su istanza del Consiglio Comunale e del sindaco di Barletta di quel tempo, Nicola Maffei , l’allora arcivescovo Giovan Battista Pichierri, sentito il parere del Capitolo Cattedrale di Barletta, ha dichiarato Barletta “Civitas Mariae”, cioè “città di Maria”.

Bisogna però tornare indietro di qualche mese. 15 gennaio 2009, il Capitolo Cattedrale di Barletta informò l’Amministrazione comunale di aver proposto a S.E. l’arcivescovo Mons. Giovan Battista Pichierri la proclamazione della Città di Barletta Civitas Mariae (titolo che viene conferito per Decreto vescovile a quelle città nelle quali la devozione alla Madonna è molto forte e molto antica). È il caso di Barletta, com’è testimoniato da innegabili attestazioni storiche e anche dalla consolidata venerazione del popolo barlettano al culto della SS. Vergine. La cerimonia di dedicazione avvenne la sera dell’8 maggio 2009 in Piazza Roma alla presenza di tantissimi fedeli.

Per la città di Barletta quindi, l’otto maggio è una data molto importante, non solo poiché si fa memoria della Solennità liturgica di Maria SS. dello Sterpeto, patrona principale, ma anche perché è l’anniversario della proclamazione della Civitas Mariae. Come ogni anno, in questa giornata, come da calendario del “Mese Mariano”, alle ore 20:30 nella Basilica Concattedrale ci sarà il Pontificale presieduto dall’Arcivescovo mons. Leonardo D’Ascenzo nel 14°anniversario della proclamazione della Civitas Mariae. Anche questa Messa, come ogni sera alle 20:30 sarà data in diretta sulla pagina Facebook (EasyNews24)

Savio Rociola

Lascia un commento