EventiPreghiera

La reliquia di Madre Teresa di Calcutta a Barletta

Giungono quasi a conclusione i ricchi dieci giorni, pieni di riflessione e preghiera intorno ai temi della vita, nella parrocchia San Giovanni Apostolo di Barletta.

Tante sono state le occasioni di incontro di un quartiere e una comunità che ha potuto proprio riflettere sul concetto della vita, una vita che non va vissuta in modo individualistico, ma anche donandosi per gli altri e riportando l’amore dove la vita è offesa, minacciata e trascinata, la vita come vero e proprio dono di Dio. Centro di queste giornate, è stata la presenza della reliquia del sangue di Madre Teresa di Calcutta, dono delle suore Missionarie della carità, preservato su un batuffolo di cotone e collocato in una fiamma, che vuole rappresentare l’animo di Madre Teresa, infuocato grazie all’amore di Gesù e dallo sguardo concreto, rivolto ai poveri del mondo e poi dalla presenza di una ricca mostra fotografica, riguardante la vita, la spiritualità e il messaggio della Madre, fondatrice della congregazione delle Missionarie della carità.

Una parrocchia giovane, che giunge al venticinquesimo anniversario della sua istituzione, una chiesa che anche durante questo evento, è stata veramente un vero e proprio punto di riferimento per la comunità locale, accogliendo anche le nuove generazioni delle scolaresche che si sono recate per far visita alla reliquia e alla mostra.

“Siamo stati creati da Dio per cose più grandi: amare ed essere amati!”

 

Savio Rociola

Lascia un commento