AmbienteAttualitàTurismo

Litorale barlettano, segnalazioni dei cittadini

Ormai è giunta l’ora di cantare “un’estate al mare”, o “Voglio prendere il sole, è il programma del prossimo trimestre”, una cosa è certa, l’estate e arrivata, le prime tintarelle e bagni sono stati all’ordine del giorno durante questa settimana appena trascorsa, con le foto della sabbia o del “Braccio” di Levante, che giravano su ogni social.

La città di Barletta è pronta? Saprà entusiasmare anche i turisti, rivalutando il suo territorio?

Ben detto! Spulciando meglio sui social però, è stato inevitabile non solo trovare barlettani alle prese con le prime tintarelle post lavoro o scuola, ma anche svariate segnalazioni sulle condizioni della nostra litoranea non sempre nelle condizioni ottimali. Le segnalazioni, sono state di svariato genere. Hanno riguardato le condizioni della spiaggia, ricca in alcuni punti di folta vegetazione, oppure veri e propri rifiuti di ogni tipo, abbandonati lì sulla sabbia che dovrebbe essere pronta ad accogliere i bagnanti. Basta voltarsi e non essere più faccia al mare e camminare sul marciapiede per una passeggiata e trovare sabbia in ogni dove oppure interruzioni per dei pericoli lì presenti, in punti altamente trafficati dai pedoni. L’ultima, ma non per importanza, è quella riguardante la ringhiera lì presente con funzione delimitatoria tra il marciapiede e la spiaggia, anche utilizzata per lo stretching post corsetta, che risulta altamente rovinata (con presenza di ruggine o proprio distrutta), probabilmente potrebbe essere un vero e proprio pericolo.

Fatti, segnalazioni dei cittadini e foto, sono quelle che parlano, la stagione balneare è alle porte, i primi turisti da tempo sono in giro per le vie della Città, sotto l’attento sguardo del colosso Eraclio, resta solo sperare che la bella Puglia e Barletta, sappiano lasciare nelle menti dei turisti e della cittadinanza, bei ricordi e riposo estivo.

Savio Rociola

sporcizia spiaggia

spiaggia

mare e problemi

Lascia un commento