AttualitàControlliIN EVIDENZA

Silvestroni (FdI): Fare luce su Allumiere e Bari, possibile strumentalizzazione elettorale

Roma, 26 Marzo – Marco Silvestroni, senatore di Fratelli d’Italia e presidente della federazione della provincia di Roma del medesimo partito, solleva interrogativi riguardo ai recenti scandali riguardanti l’azienda interinale implicata in vicende ad Allumiere e Bari. Silvestroni avanza l’ipotesi che le assunzioni possano essere state strumentalizzate a fini di potere elettorale.

In una nota diffusa oggi, il senatore esprime preoccupazione per le similitudini tra i due casi e sottolinea l’importanza di un’indagine approfondita da parte della commissione parlamentare antimafia. Egli auspica che tale indagine possa fare luce sui presunti collegamenti tra il cosiddetto “Concorsopoli Lazio” e l’inchiesta in corso a Bari.

“È essenziale capire se le assunzioni nell’azienda interinale siano state influenzate da dinamiche di potere elettorale”, afferma Silvestroni nella sua dichiarazione. L’obiettivo è quello di garantire la trasparenza e l’integrità nei processi di selezione e assunzione, evitando qualsiasi forma di abuso o strumentalizzazione a fini politici.

Il senatore di FdI sottolinea l’importanza di vigilare attentamente su questi casi e di agire con determinazione per contrastare eventuali fenomeni di corruzione e malaffare. La lotta alla mafia e alla criminalità organizzata deve essere un impegno costante e incrollabile delle istituzioni, afferma Silvestroni.

L’appello di Silvestroni richiama l’attenzione sulle criticità che ancora affliggono il tessuto sociale ed economico del Paese, evidenziando la necessità di un impegno congiunto e incisivo per tutelare la legalità e la giustizia in tutte le sue forme.

Lascia un commento