CronacaViolenzaVittime

Brindisi, picchiato nelle strade della movida: ventenne finisce in ospedale. I medici: «È molto grave»

Il giovane colpito dopo una lite. Il presunto aggressore, un coetaneo, identificato dalla polizia

di Cesare Bechis

Un ragazzo di 20 anni è ricoverato in condizioni molto gravi dopo essere stato picchiato durante la notte in seguito a un litigio nella zona dei locali notturni di Brindisi, un’area molto frequentata della città, poco distante dal teatro Verdi.

Il 20enne si trova all’ospedale Perrino di Brindisi; il presunto aggressore, un coetaneo del ferito, è stato subito identificato dalla polizia.

Le cause che hanno innescato l’alterco tra i due giovani non si conoscono ancora e i poliziotti stanno cercando di ricostruire la serata trascorsa nella zona della movida brindisina anche attraverso l’ascolto di altre persone.

 

fonte: Corriere.it

Lascia un commento