IncidenteManifestazioneMondoVittime

Francia, auto travolge agricoltori in protesta: uccisa donna, grave figlia 14enne

Ferito anche il marito della manifestante. Aperta inchiesta. Macron assicura: “Chiesto a governo soluzioni concrete”

Tragedia in Francia durante le protesta degli agricoltori. Una donna è morta dopo che un’auto si è schiantata contro un posto di blocco dei dimostranti a Pamiers nell’Ariège, nel sudovest del Paese. In terapia intensiva in condizioni critiche la figlia di 14 anni. Lo precisa l’emittente Bfmtv spiegando che in precedenza la procura di Foix aveva detto che la ragazza era morta come la madre. Anche suo padre è ricoverato in terapia intensiva. L’uomo alla guida dell’auto che ha investito gli agricoltori è stato fermato dalla polizia ed è in stato di custodia.

“La tragedia di Pamiers sconvolge tutti noi. Penso con emozione alle vittime e ai loro cari”, ha scritto su X il presidente francese Emmanuel Macron, assicurando di aver “chiesto al governo di mobilitarsi pienamente per fornire soluzioni concrete alle difficoltà che incontrano gli agricoltori”.

Si tratta di ”una tragedia per tutti noi”, ha scritto su X il ministro francese dell’Agricoltura Marc Fesneau. ”Oggi tutti gli agricoltori sono in lutto”, ha scritto in un tweet il primo ministro francese Gabriel Attal affermando che ”la nazione è scioccata e unita” davanti a quanto accaduto. ”A nome del governo voglio esprimere il mio dolore e il mio pieno sostegno alla famiglia e ai familiari delle vittime”, ha aggiunto Attal.

Indagine per omicidio colposo aggravato

Sul caso è stata aperta una indagine per ”omicidio colposo aggravato” e ”lesioni aggravate” ha annunciato il procuratore di Foix, Olivier Mouysset in un comunicato stampa. Il procuratore ha spiegato che l’auto che ha investito la donna stava viaggiando su una strada a doppia carreggiata quando ha urtato “un muro di balle di paglia, eretto fino al ponte”. Dietro questo muro di paglia ”i manifestanti stavano mangiando”, ha aggiunto.

La Procura precisa che il conducente del veicolo, 44 anni e non noto alle forze dell’ordine, è risultato negativo all’alcol e alla droga. I tre occupanti del veicolo che ha investito e ucciso la donna sono stati posti in custodia di polizia e ”saranno interrogati a breve”. Anche se, precisa la procura, ”in base ai primissimi elementi dell’indagine, i fatti in questione non sembrano essere intenzionali”.

fonte: adnkronos

Lascia un commento