EventiPoliticaRicorrenzeStoria

“IO RICORDO” – L’importanza di commemorare le vittime delle foibe: evento al Circolo Radici FDI di Taranto

di Redazione

Taranto, 11 febbraio 2024 – Nella serata di ieri, il Circolo Radici Fratelli d’Italia di Taranto ha ospitato un evento di straordinaria rilevanza, dedicato alla commemorazione delle vittime delle foibe del 10 febbraio. Questo incontro, caratterizzato da una cura meticolosa e da un profondo impegno, ha rappresentato un momento cruciale di riflessione e di memoria, volto a onorare le tragedie del passato.

L’evento è stato inaugurato dalla presidente del Circolo Radici, la dott.ssa Annita Lavecchia, la quale ha enfatizzato con vigore l’importanza di ricordare le vittime di una delle pagine più oscure della storia italiana. Ha sottolineato l’urgenza di preservare il loro sacrificio nella memoria collettiva, poiché solo comprendendo appieno il passato si può costruire un futuro migliore. Successivamente, l’avv. Fiore Petrelli ha condotto il pubblico in un viaggio attraverso la storia delle foibe, fornendo un quadro dettagliato degli eventi che hanno segnato profondamente la vita di molte persone.

Uno dei momenti più toccanti della serata è stato il contributo di Vittorio Gortan, esule istriano, che ha condiviso con il pubblico la propria testimonianza e il dolore vissuto durante quegli anni di tragedia. Le parole del coordinatore cittadino, avv. Gianluca Mongelli, e del consigliere regionale Renato Perrini hanno ulteriormente arricchito l’evento, offrendo spunti di riflessione e stimoli per continuare il percorso di memoria e di commemorazione.

Il consigliere regionale pugliese, Renato Perrini

Particolarmente significativa è stata la presenza numerosa di militanti e giovani, testimoniando un vivo interesse e un impegno attivo nell’ascoltare e apprendere dalla storia. È essenziale che le generazioni future conoscano e comprendano le tragedie del passato per costruire un futuro basato sulla pace e sulla solidarietà.

L’evento al Circolo Radici FDI di Taranto è stato un momento di unione e di memoria, che ci ha ricordato l’importanza di non dimenticare le vittime delle foibe e di continuare a commemorarle, affinché la loro memoria possa rimanere viva nei cuori di tutti noi.

 

Le notizie di EasyNews24 sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte e l’indirizzo www.easynews24.it

Lascia un commento