Generale

L’icona della Madonna dello Sterpeto torna al Santuario

“Mentre trascorre la vita solo tu non sei mai; Santa Maria del cammino sempre sarà con te”, recita una famosa canzone da molti devoti ben conosciuta, una vera e propria esortazione a molti di non lasciarsi andare, data la presenza costante della Mamma Celeste in mezzo a tutti.

Un mese intenso quello di maggio 2023, un mese mariano che oggi si è concluso con il ritorno a casa in processione del quadro della Santa Patrona di Barletta. Il popolo di fedeli, al termine della Santa Messa in Cattedrale, dove la Sacra icona ha dimorato per tutto il mese di maggio, ha accompagnato come sempre la Madonna a casa, un vero e proprio simbolo che sempre si ripete, un legame vera espressione della devozione barlettana.

“Maria, madre e modello della Chiesa sinodale”, il tema del Mese mariano che si è appena concluso, vissuto in Cattedrale grazie alle molteplici celebrazioni, pellegrinaggi giornalieri e catechesi. Un susseguirsi continuo di fedeli accorsi presso la Vergine per una preghiera, Maria che come ogni anno, è diventata centro, incontrando giovani, adulti, anziani, associazioni, sportivi e perfino i tanti turisti accorsi a Barletta, rendendo la Cattedrale, grazie alla Sua presenza, un vero e proprio centro di raccoglimento, simbolo vero di una chiesa “sinodale”, relazionale, dove tutto il popolo di Dio cammina insieme.

Per il ritorno dell’Icona della Madonna dello Sterpeto in città bisognerà attendere poco più di un mese: come da tradizione, il quadro della Madonna sarà nuovamente prelevato dal Santuario e accolto alle porte della città, in occasione dell’imminente Festa patronale.

Savio Rociola

Lascia un commento