Calendario LiturgicoEcclesiaFestività liturgiche

Oggi si festeggia san Giovanni Bosco

di Massimiliano La Neve

San Giovanni Bosco nasce nel 1815 ai Becchi, frazione di Castelnuovo d’Asti (oggi Castelnuovo Don Bosco), da famiglia contadina. A nove anni sogna Gesù e la Vergine Maria, che gli indicano quale sarà la sua strada: divenire un educatore di giovani.

L’ordinazione sacerdotale data al 1841; nello stesso anno, con il cominciare a radunare per il catechismo ragazzi e giovani presso il Convitto di San Francesco, intraprende quel personale percorso apostolico che, nel solco dell’opera di san Francesco di Sales, porterà nel 1854 alla nascita della Società Salesiana. Nel 1872, con santa Maria Domenica Mazzarello, fonda anche l’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice. Don Bosco muore a Torino, il 31 gennaio 1888.

Patrono di educatori, scolari, giovani, editori, è stato canonizzato nel 1934. La Torino che don Bosco si trova a vivere vede il passaggio dal mondo agricolo a quello preindustriale. Il religioso percepisce rischi e disagi che la gioventù, spostandosi dalle zone rurali a quelle urbane, si trova ad affrontare, tra analfabetismo, solitudine e disoccupazione, e si fa promotore di un’ampia serie di realtà che possano essere di sostegno concreto e di direzione spirituale: scuole professionali, campi-vacanza, oratori, questi ultimi intesi come veri luoghi di incontro tra pastori e giovani, motori di una pedagogia rinnovata e accogliente. «Luoghi – spiega don Bosco – destinati a trattenere ne’ giorni festivi i giovanetti pericolanti con piacevole ed onesta ricreazione, dopo di aver assistito alle sacre funzioni di Chiesa».

Si ricordano anche: la beata Ludovica Albertoni, terziaria Francescana; san Giovanni, martire; santa Marcella di Roma.

 

Lascia un commento