CriminalitàCronacaViolenza

Sassari, assalto a portavalori: sparatoria e fuga dei banditi, 4 feriti

Commando in azione sulla Statale 131 all’altezza del bivio per Siligo, uno dei quattro feriti – tutte guardie giurate – raggiunto da un colpo di arma da fuoco alla gamba. Posti di blocco, sull’isola scatta piano antirapine

Violento assalto a un furgone portavalori sulla Statale 131 nel Sassarese. Un commando è entrato in azione all’altezza del bivio per Siligo, vicino all’Eurospin, sbarrando la strada e bruciando alcuni mezzi per assaltare un portavalori della società Vigilpol. Il blitz è scattato verso le 8,20, 4 i feriti nell’assalto. Secondo Areus, polizia e carabinieri non c’è stato invece alcun decesso nel conflitto a fuoco.

Secondo la centrale di Areus, il 118 ha soccorso 4 guardie giurate: due per il tamponamento dei banditi, una per un colpo in testa e un’altra per un colpo di arma da fuoco alla gamba. Le loro condizioni non sono gravi. Tre sono stati trasportati a Sassari e uno ad Ozieri. In Sardegna è scattato il piano antirapine con posti di blocco e controlli di carabinieri e polizia nel raggio di chilometri.

La ricostruzione dell’assalto

Secondo le prime ricostruzioni alcuni blindati della Vigilpol stavano percorrendo la Carlo Felice da Sassari verso Cagliari quando si sono trovati la strada sbarrata da una catena all’altezza di Siligo.

In un attimo è scattato il blitz coi banditi che hanno concentrato l’attenzione su un preciso furgone portavalori. Sulla 131 si è scatenato l’inferno con mezzi dati alle fiamme e una lunga sparatoria.

 

fonte: Adnkronos

Lascia un commento