CronacaDelittoVittime

Coppia trovata senza vita nel Bresciano, ipotesi omicidio-suicidio

I corpi di un uomo bresciano di 50 anni e di una donna di origini cinesi di 45 sono stati trovati nell’abitazione di lui a Lonato del Garda. Indagano sul posto i carabinieri, disposta dal Pm di turno l’autopsia che verrà eseguita domattina

Icorpi di un uomo di 50 anni, bresciano, e della moglie, 45 anni, di origini cinesi, sono stati trovati nella loro casa a Lonato sul Garda, provincia Brescia. Sui polsi di entrambi ci sarebbero dei tagli. L’allarme è stato dato ieri da un vicino di casa che ha visto il sangue sul terrazzino che si trova sullo stesso piano della casa della coppia. L’uomo ha chiamato i carabinieri che, non ricevendo risposta, hanno sfondato la porta, trovando i corpi.

Secondo quanto riporta il Giorno la donna di 45 anni sarebbe morta dissanguata, ferita con tagli profondi alle braccia, con un coltello o altro oggetto appuntito. A colpire sarebbe stato il compagno che successivamente, si sarebbe tagliato le vene.

A condurre le indagini sul posto ci sono i carabinieri del comando provinciale di Brescia e della compagnia di Desenzano del Garda. Al lavoro anche gli esperti della scientifica, per identificare reperti utili all’inchiesta. Il pm Alessio Bernardi ha disposto l’autopsia che verrà disposta domani mattina. Tra le ipotesi quella dell’omicidio-suicidio.

Brescia, omicidio suicidio a Lonato del Garda
LaPresse – Brescia, omicidio suicidio a Lonato del Garda

 

 

fonte: RAI NEWS

Lascia un commento